Il coronavirus uccide un 86enne di Candida

Il coronavirus uccide un 86enne di Candida

12 Novembre 2020

Il Coronavirus uccide un 86enne di Candida. L’uomo era ricoverato all’ospedale Moscati di Avellino, dove era arrivato in gravi condizioni il 27 ottobre scorso ed era stato ricoverato in terapia subintensiva. Si allunga, purtroppo, la scia delle vittime del covid.

Dal Moscati fanno sapere, inoltre, che in questo momento sono 113 i pazienti ricoverati e positivi al virus.

7 sono nell’area rossa (terapia intensiva) del Covid Hospital, 35 nell’area verde e gialla; 12 sono ricoverati nell’Unità operativa di Malattie infettive, 12 in Medicina Interna, 20 in Medicina d’Urgenza/Geriatria e 27 al plesso ospedaliero Landolfi di Solofra. Le unità operative citate sono state parzialmente o interamente riconvertite in aree Covid.

Del conteggio sono esclusi i pazienti che si trovano nell’area Covid del Pronto soccorso.

Dal primo ottobre a oggi sono stati dimessi o trasferiti in altri istituti 155 pazienti.