Il Comune di Avellino si dota del Piano Eliminazione Barriere

14 Ottobre 2013

Su proposta dell’Assessore all’Ambiente, Mobilità e Sicurezza Urbana Giuseppe Ruberto, la Giunta Comunale, per venire incontro alle istanze dei diversamente abili che lamentano la presenza di barriere architettoniche in città, ha deliberato di dare incarico al Dirigente del Settore Patrimonio di avviare le procedure per la redazione del Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche della Città di Avellino, con il coinvolgimento della IV e della VII Commissione Consiliare nonché della Consulta Comunale per i problemi dei cittadini diversamente abili. Si tratta di un Piano che consentirà di attuare, in maniera organica e razionale, gli interventi necessari ad eliminare le barriere architettoniche presenti nei luoghi pubblici della città. Inoltre la Giunta, al fine di dare una risposta tempestiva alle situazioni più urgenti, ha stanziato circa 39mila euro per lavori di manutenzione finalizzati alla rimozione delle barriere architettoniche presenti sui marciapiedi comunali che, per ubicazione e condizioni, richiedono un intervento immediato. Esprime soddisfazione l’Assessore Ruberto che ritiene, così come il Sindaco Paolo Foti e la Giunta, che sia preciso dovere di una città solidale garantire a tutti i cittadini l’accessibilità urbana, assicurando che le caratteristiche degli edifici e degli spazi pubblici siano tali da consentire anche alle persone con difficoltà di movimento la fruizione agevole e sicura dei luoghi e delle attrezzature della città.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.