“Il calcio a Flumeri”. Il professore Pennacchio rievoca storie di sport e amicizia dal 1930

“Il calcio a Flumeri”. Il professore Pennacchio rievoca storie di sport e amicizia dal 1930

18 Agosto 2020

Sarà presentato mercoledì 19 agosto 2020, alle ore 19:30, in piazza San Rocco a Flumeri, in provincia di Avellino, il libro del professor Giacomo Pennacchio “Il calcio a Flumeri 1930-1990 storie di calcio e di amicizia nella Baronia e dintorni”.

Dopo i saluti del sindaco Angelo Lanza, del consigliere delegato allo Sport Nicolino Del Sordo e dell’editore Silvio Sallicandro, relazionerà l’autore del libro. Seguiranno gli interventi di Raffaele Steriti (membro “Gruppo ’57”) e di Giuseppe Andrea Di Paola, tra i protagonisti della storia del calcio a Flumeri. Modererà il dibattito il giornalista Salvatore Grasso. Durante la serata, che si svolgerà nel rispetto delle normative anti-Covid, interverranno con le loro testimonianze alcuni protagonisti della storia del calcio a Flumeri e verranno proiettate immagini suggestive.

Il volume evoca la storia del calcio a Flumeri dagli esordi del 1930 al 1990. Un percorso sportivo dai risvolti storico-culturali che ha visto come fulcro il piccolo borgo della Baronia per poi estendersi e coinvolgere tutti i paesi limitrofi: da Lacedonia a Calitri. Una storia, fatta di sofferenze e sacrifici ma anche di innumerevoli successi, che ha unito e coinvolto la collettività flumerese.

I campi sportivi, i campionati e i famosi tornei estivi diventano i protagonisti principali che hanno dato lustro al comune di Flumeri e rinsaldato i rapporti con i paesi circostanti. Un susseguirsi di avvenimenti che ha lasciato una traccia indelebile in tutti coloro che, anche a distanza di decenni, rievocano con emozione e coinvolgimento gli spettacolari tornei estivi flumeresi.