Ignoffo: “Avanti tra le difficoltà, mi aspetto una risposta dalla squadra”

Ignoffo: “Avanti tra le difficoltà, mi aspetto una risposta dalla squadra”

30 Agosto 2019

di Claudio De Vito. L’allenatore dell’Avellino Giovanni Ignoffo ha parlato in conferenza stampa in vista del match sul campo della Vibonese in programma domenica alle 17.30: “Il bello del calcio è che il giorno dopo c’è subito la possibilità di rialzarsi. Le batoste sono sempre pesanti. Noi l’abbiamo vissuta con la giusta mentalità perché da martedì abbiamo pensato subito ad allenarci analizzando gli errori commessi. Contro il Catania non credo si sia trattato di un problema tattico. E’ chiaro però che alcune cose che avevamo preparato non sono state messe in pratica. Mi aspetto una risposta importante domenica. Firmo per il pari? Voglio vedere compattezza e identità da parte della mia squadra”.

Il caos tesseramenti di Karic, De Simone e Illanes: “Sto lavorando come se li avessi a disposizione (dopo di lui, il presidente Claudio Mauriello ha però escluso questa possibilità, ndr). Per il resto sono altre persone a dover spiegare certe dinamiche. Preferisco concentrarmi sulla partita. Ci sono degli acciaccati – ha aggiunto – tra questi Rossetti è il meno problematico. Palmisano e Njie dovranno essere valutati tra oggi e domani. Tonti ha subito un infortunio al costato e sarà con noi da lunedì.

Il mercato: “Ci vogliono i profili adatti a ciò che stiamo creando. Luca Orlando? Vedremo con il direttore Di Somma nel momento in cui andremo al dunque. Vedremo se prendere Orlando o altri profili. La rosa si può sempre migliorare, anche con gli svincolati. Dialogo solo con Di Somma? E’ lui il vertice dell’area tecnica. E’ un fatto normale. Le problematiche devo affrontarle e allo stesso tempo devo far rendere al meglio i calciatori che ho a disposizione. Sarà una costante per tutto l’anno”.