I 100 anni della bella nonna Luigia. Grottaminarda in festa

0
2598

È nata nel quartiere storico di Grottaminarda, “La Fratta” ed ha sempre vissuto in centro dove per decenni ha portato avanti un’attività commerciale con il marito. Oggi la signora Luigia Abruzzese, per tutti Gina, ha raggiunto l’eccezionale traguardo dei 100 anni.
Grande festa nella sua casa, circondata dall’affetto della numerosa famiglia, 2 figli, 4 nipoti e tre pronipoti e dei tanti amici. In paese si è sempre fatta ben volere da tutti, sempre molto attiva, punto di riferimento per l’intero quartiere, per il suo bellissimo carattere solare.

“Ci ha trasmesso l’amore per le tradizioni e per la storia – afferma Sonia Bruno, affezionata nuora – D’altra parte con i suoi cento anni, oggi è la custode di un grande pezzo di storia e noi con lei custodiamo la storia, conserviamo le nostre identità e quindi l’abbiamo circondata con quelli che sono i suoi ricordi e le sue cose”.

In un angolo del soggiorno, infatti, il costume della “Pacchiana” di Grottaminarda che le ricorda la sua gioventù, quando quell’abito si indossava in ogni festa. E per farle rivivere quell’atmosfera la sua famiglia ha voluto al suo compleanno di 100 anni la musica folkloristica delle fisarmoniche. Quella musica le ha riaperto il cassetto dei ricordi e l’ha resa felice.

Lucida ed in discrete condizioni di salute ha ringraziato tutti per gli auguri a cominciare dal vescovo, Monsignor Sergio Melillo, il vicesindaco, Michelangelo Bruno e gli altri componenti dell’Amministrazione comunale presenti.
Per la dolcissima nonnina una targa ricordo da parte del Sindaco che cita: “Compiere 100 anni vuol dire aver percorso un lungo cammino, essere ricchi di esperienza, saggezza e ricordi da condividere con chi le sta accanto e con l’intera comunità”.