Gubitosa, gioia e affondo: “Bravo Avellino, ma che delusione l’affluenza allo stadio”

0
4
Michele Gubitosa
Michele Gubitosa

“Sono assolutamente contento per la vittoria con il Modena, ero convinto che la squadra sapesse reagire alla sconfitta di Salerno e lo ha fatto puntualmente”. Michele Gubitosa saluta con entusiasmo il successo per 2 a 0 sulla formazione emiliana che ha consentito all’Avellino di rompere il ghiaccio con la stagione 2015/2016.

“Non è stato facile avere la meglio in questa partita – ha aggiunto il vicepresidente del club biancoverde – l’importante però era riuscire a sbloccarsi sul piano del risultato. Ci sono aspetti positivi dai quali ripartiremo per affrontare nel migliore dei modi la prossima partita e altri meno che registreremo per consolidarci in questo avvio di campionato. Tutti hanno dato il loro contributo e ciò mi rende orgoglioso”.

Dalla gioia per il successo alla delusione per il dato dei paganti registrato dal botteghino. “Meno di 2.000 biglietti venduti non si addicono ad una piazza come Avellino – ha sentenziato Gubitosa – Onore e merito allo zoccolo duro della tifoseria che segue sempre in massa la squadra sia in casa che in trasferta, mentre ci sono tifosi che vengono allo stadio soltanto quando le cose vanno per il verso giusto. La società ce la sta mettendo tutta per tentare di raggiungere la Serie A ma il pubblico deve dimostrarsi all’altezza di questi sacrifici. Si pretende ma non si dà nulla in cambio. Ci sono squadre che in due partite incassano ciò che l’Avellino incassa tutta la stagione. Ognuno faccia la propria parte” ha concluso Gubitosa.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here