Guasto sulla linea di alimentazione Enel e alcuni comuni irpini restano senz’acqua

0
3811

L’Alto Calore fa sapere che a causa del guasto sulla linea di alimentazione Enel si è verificato un fermo degli impianti di sollevamento causando la sospensione dell’erogazione idrica in alcuni Comuni. Considerando anche la problematica legata al minor apporto ai gruppi sorgentizi, la normalizzazione è prevista nella mattinata di domani. Inoltre, al fine di garantire il definitivo ripristino, questa l’ente idrico si riserva di effettuare sospensioni della fornitura idrica dalle ore 22:00 della giornata odierna, alle 6:00 di domani.

Ecco i comuni interessati: AVELLINO (SERB. PENNINI), MONTEFORTE IRPINO, MERCOGLIANO, OSPEDALETTO D’ALPINOLO, PANNARANO, PIETRASTORNINA, SUMMONTE, SANT’ANGELO A SCALA e ROCCABASCERANA.

Potrebbero inoltre verificarsi ulteriori fermi a causa di sbalzi di tensione da parte di e-distribuzione. Potrebbero, dunque, crearsi disfunzioni nell’approvvigionamento idrico. All’occorrenza e solo in caso di bisogno, potrebbero rendersi necessarie sospensioni notturne, dalle ore 22:00 fino alle 6:00 del giorno successivo nei seguenti comuni: PAGO DEL VALLO DI LAURO, DOMICELLA, TAURANO, MARZANO DI NOLA, LAURO, MOSCHIANO e QUINDICI.

Ancora, sempre Alto Calore fa sapere che PRATOLA SERRA e PRATA P.U. scatteranno le sospensioni idriche dalle 22:00 del 22.06.2024, alle ore 6:00 del 23.06.2024. Medesima situazione anche a SCAMPITELLA.

Infine, a causa di un’ulteriore diminuzione della disponibilità idrica ai gruppi sorgentizi, per fronteggiare i notevoli consumi e la criticità della rete idrica, dovuta alla sua vetustà, l’ente di Corso Europa provvederà ad effettuare parziali chiusure notturne. Pertanto saranno effettuate chiusure dalle 22:00 alle ore 6:00 del giorno successivo e potrebbero verificarsi disfunzioni con possibili mancate erogazioni anche nelle ore diurne, soprattutto nelle zone alte, fino a nuove disposizioni da parte di questa Società, nelle sottoelencate zone di Ariano Irpino: RIONE MARTIRI, RIONE CARDITO, S.P. 414, ZONA PIP, COMPRESO TUTTE LE CONTRADE RURALI.