Grottaminarda, cittadinanza onoraria al manager dell’Asl Mario Ferrante

0
2320

l Consiglio comunale di Grottaminarda ha votato all’unanimità, durante una seduta straordinaria tenutasi oggi, 8 dicembre, il conferimento della “Cittadinanza Onoraria” al dottor Mario Nicola Vittorio Ferrante, Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Locale di Avellino, in virtù dei suoi straordinari meriti e dell’impegno dimostrato per lo sviluppo socio-sanitario ed economico della città.

La sala consiliare “Sandro Pertini” a Palazzo Portoghesi è stata gremita di Sindaci, Politici, Dirigenti e Dipendenti Asl, Giornalisti e Cittadini, con la partecipazione autorevole del Rettore di Unisannio, Gerardo Canfora. Inoltre, il Direttore Ferrante era presente in sala con la sua famiglia.

Il Sindaco Marcantonio Spera, illustrando il lungo curriculum e i meriti ottenuti sul campo dal Direttore Ferrante, ha sottolineato l’importante contributo dato dallo stesso allo sviluppo sociale, politico e sanitario di Grottaminarda, dell’Ufita e dell’Irpinia. Ha elogiato il Direttore Ferrante come una delle menti illuminate della regione, costruttrice del futuro delle zone interne. Il Sindaco ha descritto questo conferimento come un affettuoso abbraccio, enfatizzando l’impegno costante del Direttore per il miglioramento del territorio, la promozione di un servizio sanitario eccellente e l’attenzione dedicata alle persone fragili sin dall’inizio della sua carriera professionale.

Anche il Capogruppo di minoranza, Vincenzo Barrasso, ha manifestato gratitudine verso il Manager dell’Asl Ferrante, sottolineando il significato umano di questa onorificenza per l’intera comunità.

Il Consigliere Delegato alla Sanità e all’Università, Antonio Vitale, ha evidenziato l’importanza del riconoscimento della cittadinanza onoraria come manifestazione di gratitudine della comunità verso chi si è particolarmente distinto nel contribuire allo sviluppo della stessa. Ha lodato Ferrante per il suo impegno volto a rendere Grottaminarda una città dei servizi, puntando sull’importanza della centralità del luogo per i servizi sanitari e l’istruzione universitaria, incluso il recente Corso di Laurea in Scienze Biologiche dell’Unisannio. Vitale ha evidenziato anche il ritorno del Dipartimento di Prevenzione a Grottaminarda, sottolineando il ruolo fondamentale che svolgerà come punto di riferimento per un ampio bacino di utenza.

Dopo gli interventi, il Consiglio comunale, presieduto da Virginia Pascucci, ha proceduto alla votazione e ha consegnato al Direttore Ferrante una targa come simbolo della Cittadinanza Onoraria, tra gli applausi della sala.

Il Direttore Mario Nicola Vittorio Ferrante, nel suo intervento, ha espresso la sua gratitudine al Comune di Grottaminarda per il riconoscimento e per le parole di elogio ricevute. Ha sottolineato l’importanza della Cittadinanza Onoraria come un impegno verso il futuro, indicando che le azioni vanno realizzate sempre guardando avanti per lasciare un’impronta positiva e migliorare la propria terra. Ha invitato i Sindaci a essere propositivi e determinati nelle proprie azioni per il bene della comunità.

Al termine del Consiglio, ci si è spostati presso l’Ex Municipio su Corso Vittorio Veneto, struttura concessa in comodato d’uso gratuito dall’Amministrazione Comunale all’Asl, per il ritorno del Dipartimento di Prevenzione a Grottaminarda, già presente fino al 2008. Dopo la benedizione del Parroco, Don Rosario Paoletti, è avvenuto il taglio del nastro con la presenza del Direttore Generale Mario Nicola Vittorio Ferrante, del Sindaco di Grottaminarda Marcantonio Spera, del Direttore del Dipartimento di Prevenzione Nicolino Rossi, del Direttore Amministrativo dell’Asl Franco Romano, della Direttrice del SIAN Lina Prudente e del Presidente della Commissione Regionale per la Sanità Enzo Alaia.