Gratta e Vinci: come riscuotere il premio

0
549

I Gratta e Vinci sono molto popolari in Italia e permettono di riscuotere premi alquanto interessanti, a patto naturalmente di essere baciati dalla fortuna. Non esistono infatti delle strategie che consentono di aumentare le proprie probabilità di vincita: come tutti gli altri giochi di sorte, infatti, anche i Gratta e Vinci si basano esclusivamente sul caso e sulla fortuna. Cosa succede però se ci si trova con un biglietto vincente? Prima di tutto conviene verificare di aver effettivamente diritto ad un premio, controllare a quanto ammonta e procedere con la richiesta.

È bene sapere però che esistono delle modalità differenti per la riscossione e queste variano in base all’importo della vincita. Vediamo nel dettaglio come funziona.

Come verificare se il biglietto è vincente

È possibile verificare se il proprio biglietto del Gratta e Vinci sia vincente in differenti modalità, sia presso la tabaccheria che in totale autonomia utilizzando l’app ufficiale My Lotteries.

Per alcuni biglietti in particolare è possibile utilizzare lo strumento ufficiale di verifica Gratta e Vinci che è in dotazione di tutte le ricevitorie autorizzate. Si tratta di un lettore ottico che scansiona l’high-density barcode presente sulla ricevuta di gioco; dunque, è sufficiente recarsi dal tabaccaio con il proprio biglietto. Attenzione però, perché questa procedura non è disponibile per tutti i biglietti del Gratta e Vinci ma solo per alcuni.

In alternativa, si può controllare se il proprio biglietto è vincente scaricando l’app ufficiale My Lotteries. Basta andare nell’apposita sezione e scansionare il codice a barre presente sul Gratta e Vinci per avere un responso immediato. In alternativa, si può sempre inserire manualmente il codice corrispondente al proprio biglietto. Sul portale www.grattaevinci.com è comunque possibile trovare delle utilissime guide in cui viene spiegato come effettuare la verifica sull’App ufficiale dei Gratta e Vinci.

Come riscuotere il premio in caso di vincita

In caso di vincita, si può riscuotere il premio in differenti modalità a seconda dell’importo:

  • Per i premi di fascia bassa (fino a 500€), per riscuotere la vincita è sufficiente recarsi nella ricevitoria di zona, presentando naturalmente il biglietto;
  • Per i premi di fascia media (da 501€ a 10.000€) occorre effettuare una richiesta di prenotazione della vincita presso la ricevitoria oppure online. Fatto ciò, si può riscuotere il premio mediante assegno circolare presso una filiale di Intesa Sanpaolo oppure mediante bonifico bancario;
  • Per i premi di fascia alta (importi superiori a 10.000€) è necessario per scegliere  tra le seguenti modalità:
    1. Recandosi presso uno sportello di Intesa Sanpaolo;
    2. Rivolgendosi direttamente all’Ufficio Premi di Lotterie Nazionali in Viale del Campo Boario 56/D a Roma;
    3. Inviando una raccomandata all’Ufficio Premi di Lotterie Nazionali.

Informazioni importanti sulla tassazione delle vincite

È importante ricordare che, a partire dal 1° marzo 2020, in caso di vincite al Gratta e Vinci di fascia media o alta e dunque per importi superiori ai 500€ è prevista l’applicazione di un prelievo pari al 20%. L’incasso, dunque, sarà inferiore al premio effettivo.