Governo giallo-rosso, Delrio: “D’accordo con M5s per revisione concessioni pubbliche, anche Autostrade”

Governo giallo-rosso, Delrio: “D’accordo con M5s per revisione concessioni pubbliche, anche Autostrade”

29 Agosto 2019

“Una revisione delle concessioni pubbliche, non solo quella di Autostrade, ci trova d’accordo. Su questo non c’è alcuna timidezza. L’obiettivo è proteggere maggiormente i beni pubblici”.

E’ quanto affermato dal capogruppo Pd alla Camera dei Deputati Graziano Delrio, già Ministro e Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, tra i papabili proprio per entrare nel nuovo esecutivo Conte, targato democrat e 5 Stelle. Delrio potrebbe essere proprio il successore di Danilo Toninelli al Dicastero delle Infrastrutture e Trasporti, ministero di cui si è già occupato nei governi Renzi e Gentiloni.

“Tra le priorità assolute del governo c’è secondo noi lo sblocco degli investimenti pubblici e la creazione delle condizioni per attirare quelli privati – ha continuato il parlamentare dem – Poi il taglio del cuneo fiscale per i lavoratori e la svolta verso un’economia sostenibile. Con i capigruppo M5s abbiamo lavorato benissimo, definendo una cornice di programma, ora vediamo di entrare nello specifico e questo è compito di chi governa. Ci aspettiamo che il presidente Conte produca un documento su cui lavorare, un’agenda precisa che sia un programma di legislatura”.