Gli indispensabili accessori per moto, dall’interfono al powerbank

Gli indispensabili accessori per moto, dall’interfono al powerbank

27 Maggio 2021

La moto non è un semplice mezzoo di trasporto per andare da un punto a un altro. E’ uno stile di vita, una compagna per viaggi e avventure. Stare in sella e affrontare autostrade o tornanti è il vero piacere di possedere una due ruote.

Ma il piacere aumenta se ci si contorna di piccole comodità che la moderna tecnologia mette a disposizione. Ci sono accessori divenuti quasi indispensabili, che rendono le tue escursioni piacevoli e sicure. Oggetti e attrezzature pensati, o riadattati, per le esigenze dei motociclisti; quindi senza ingombro né peso, e capaci di rispondere alle tue necessità.

Ecco gli indispensabili accessori per moto

Videocamera

Ormai con il nostro smartphone siamo abituati a fotografare e riprendere di tutto, dagli aperitivi agli abiti nei negozi. Un motociclista vede spesso paesaggi meravigliosi e tramonti mozzafiato, ma rischiano di restare solo nella sua mente. A questo si può ovviare con una videocamera da fissare sulla tua motocicletta.

Riprenderà il tuo viaggio, permettendoti di rivedere la strada fatta. Un modo per memorizzare le esperienza di viaggi nella natura o in città sconosciute; ma anche per valutare il tuo stato di guida. Senza dimenticare la sua utilità in caso di un eventuale incidente; rivedere la dinamica dei fatti può aiutare a ricostruire quanto è accaduto.

Interfono

L’interfono ti consente di dialogare con il passeggero, oppure con i tuoi compagni, semplicemente attraverso il caso. Durante un viaggio in zone particolarmente suggestive, potrai condividere le emozioni in tempo reale. Soprattutto, potrete scambiare informazioni su traffico, soste e imprevisti.

La stessa cosa vale per chi viaggia dietro di te. Niente più urla lanciate mentre si corre, oppure gesti mimati per comunicare. Per ogni evenienza, basterà parlare, come accade in auto.

Gli interfono per moto più moderni sono dotati di bluetooh, e si connettono anche al cellulare. Potrai ascoltare la tua playlist, oppure le indicazioni de navigatore, in tutta tranquillità. Non c’è bisogno né di fermari np di togliere le mani del manubrio, a vantaggio anche della tua, e altrui, sicurezza.

Se stai pensando di procurarti questo accessorio, leggi questa guida per scegliere l’interfono più adatto alle tue esigenze.

Supporto per cellulare

Un accessorio ormai molto diffuso nelle automobili, che ha anche la sua utilità sulla due ruote. Il supporto per il tuo smartphone ti permette di tenere sotto controllo il tragitto con una sola occhiata, utilizzando l’app per il navigatore. Non sarai quindi costretto a soste per controllare il percorso o verificare il traffico. Inoltre, ti basterà una sol occhiata, mantenendo la dovuta attenzione alla guida.

Se poi dovessi utilizzare anche un interfono con bluetooth, potrai anche ascoltare le indicazioni vocali dell’app, tenendo così incollati gli occhi alla strada. Un margine di sicurezza ancora maggiore. 

Powerbank

Avere lo smartphone sempre carico oggi è una necessità; in particolar modo quando si sta viaggiando. Non si tratta solo di poter accedere a internet o dare un’occhiata ai propri profili social. Il telefono serve per chiamate di urgenza, o verificare il tragitto con il navigatore.

Ma se si passa una giornata fra la moto e la campagna, dove trovare una presa di corrente? Nessun problema, basta avere con sé un powerbank, una batteria di emergenza portatile. Scegline una che funziona con l’energia solare, e avrai la possibilità di ricaricarla mentre viaggi sulle due ruote. Puoi fissarla al telaio, al manubrio, oppure esternamente allo zaino. Con un cavo sufficientemente lungo, puoi collegare direttamente il telefono o il tablet; arriverai a destinazione con la batteria al massimo.

Kit riparazione gomme

Una gomma bucata è uno di quegli imprevisti che prima o poi purtroppo, accadono a chiunque Allora meglio essere preparati e limitare al minimo i disagi. Porta sempre con te un kit di riparazione gomme; provvisto di strisce sigillanti e bomboletta di aria compressa, tampona momentaneamente il danno permettendoti di arriva a casa. O dal meccanico più vicino. All’interno sono contenuti anche tutti gli attrezzi e gli strumenti utili per portare a termine la riparazione. Compatto  e leggero, puoi metterlo nel bauletto o in uno zaino.

Kit pronto soccorso

Funziona un po’ come quello per la riparazione ruote: se ce l’hai, è probabile che non lo dovrai mai usare. Ma se lo dimentichi, ne sentirai la mancanza. Quindi, non fosse altro che per scaramanzia, porta sempre con te un piccolo kit di primo soccorso.

Contengono bende, guanti, forbici mediche e cerotti. Potete aggiungere altri oggetti a vostra scelta; se devi portare con te dei medicinali specifici, potresti metterli nella borsa per non disperderli nel baule o nello tuo zaino.

Scegline uno omologati in base alla normativa DIN 13167; in molti Paesi è obbligatorio. Se viaggi all’estero, non avrai sorprese.