Giornata mondiale contro la violonza sulle donne, importante iniziativa del centro antiviolenza di Avellino con dirigenti scolastici ed esperti

Giornata mondiale contro la violonza sulle donne, importante iniziativa del centro antiviolenza di Avellino con dirigenti scolastici ed esperti

24 Novembre 2020

Si terrà il prossimo 25 Novembre dalle ore 16, sulla piattaforma Cisco Webex, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, l’evento “ Diversi si, ma tutti uguali” realizzato nell’ambito del progetto Be Help nelle scuole per contribuire a decodificare e decostruire gli stereotipi, valorizzare le differenze di genere ed educare alla parità e al rispetto tra uomini e donne nella vita familiare, sociale e lavorativa. L’evento è organizzato nell’ambito di due sezioni. La prima che coinvolge gli istituti comprensivi di Forino, Mercogliano e Monteforte, dopo i saluti di Rosario Giovanni Pepe presidente della Cooperativa Sociale La Goccia si avrà la presentazione dei laboratori per bambini e quaderno operativo a cura della dottoressa Giusi Pamela Valcalcer – psicoterapeuta Cav Avellino. Nell’ambito dei lavori moderati dalla giornalista Sabina Lancio interverranno: Alessandra Tarantino, Angela Rita Medugno e Angela Paletta rispettivamente dirigenti scolastici degli istituti di Mercogliano, Forino e Monteforte Irpino. Seguirà l’intervento di Mimma Lomazzo Consigliera di Parità della regione Campania, Rosaria Bruno Presidente dell’Osservatorio regionale antiviolenza e Vincenza Luciano Consigliera di Parità della Provincia di Avellino. Nella seconda sessione invece alle 17 ci sarà la presentazione dei lavori sulle emozioni a cura della dottoressa Caterina Sasso Coordinatrice Centro Antiviolenza “Alice e il bianconiglio” di Avellino. A seguire gli interventi di Sergio Siciliano, Anna Paola Gianfelice e Lucia Forino rispettivamente dirigenti scolastici degli istituti superiori di secondo grado Imbriani, Mancini e Marone di Avellino. A concludere sarà il dottore Salvatore Pignataro Commissario IHRC ( International Human Rights Commission) Italia – Responsabile nazionale osservatorio per il monitoraggio, la protezione e la salvaguardia delle donne, giovani e bambini vittime di violenza. Alle 18 invece, ci sarà la premiazione del concorso e dei vincitori dei vari istituti scolastici.