Gesualdo, ancora molto grave il 16enne che si è sparato alla testa

0
3625

Purtroppo l’aggiornamento delle 12 che arriva dall’ospedale Moscati di Avellino non è dei migliori. Il 16enne di Gesualdo, che ieri pomeriggio si è sparato alla testa con una pistola, è ancora molto grave. E’ ricoverato presso il nosocomio del capoluogo irpino e tutta Gesualdo sta pregando affinché il ragazzino possa riprendersi.

L’episodio ieri pomeriggio, verso le 17.30, in località Torre dei Monaci, al confine tra Gesualdo, Grottaminarda e Frigento. L’ipotesi più accreditata dai carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, prontamente intervenuti, è quella di un tentativo di suicidio.

Il 16enne si è sparato con la pistola regolarmente detenuta dai genitori, nel terreno dove è stato rinvenuto ferito gravemente. I soccorsi sono stati allertati dai familiari. Il ragazzo è stato trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso dell’ospedale Moscati.