Gestione associata Vigili, riunione in corso

0
1

Ancora in corso a Montesarchio, Comune capofila, la riunione operativa di un tavolo misto, tecnico e politico, per implementare il servizio di polizia municipale in forma associata. Presenti i rappresentanti di sei Comuni che hanno già aderito all’iniziativa: Il Sindaco di Montesarchio Damiano, di San Martino V.C. Ricci con il Presidente del Consiglio Sorrentino, di Roccabascerana Russo, l’assessore al ramo di Bonea, il Sindaco di Pannarano Pacca, il Presidente del Consiglio Comunale di Rotondi Pino Gallo, e di Cervinara Casale che non ha ancora aderito ufficialmente alla Convenzione E’ un progetto ambizioso che parte da lontano di cui la gestione associata della polizia municipale è solo il primo tassello per l’integrazione dei servizi per lo sviluppo del territorio. Lo impone l’orizzonte normativo, ma ancor di più quello culturale. La volontà politica dei Sindaci è forte, positiva e propositiva. L’incontro di stamattina alla presenza dei tecnici è teso a concretizzare, approfondire, regolare, capire nel dettaglio, misurare, tarare il servizio in modo più aderente alla concreta realtà territoriale. Unire uomini, risorse, mezzi, “menti” è un obiettivo comune a quelli che considerano la “Valle Caudina” come “un unicum” zona caratterizzata da forti elementi storici, culturali, territoriali, politici omogenei. L’area si caratterizza per una forte strategicità localizzativa, connessa alla particolare posizione geografica centrale all’interno della regione Campania, rispetto a Napoli, Caserta, Avellino e Benevento e per funzioni di tipo turistico, commerciale, produttivo, ambientale, storico, paesaggistico. Il progetto portante “pilota” della gestione associata della polizia municipale costituirà la base per l’attivazione della Unione della Valle.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here