Geografia Giudiziaria, il Viceministro ad Ariano su iniziativa di Forza Italia

0
1039
Visita_viceministro_Sisto

Locandina_Sisto_ArianoIl 13 febbraio si tornerà a parlare di Tribunali Minori e di Giustizia di prossimità ad Ariano Irpino.

Il Coordinamento Cittadino di Forza Italia ha, infatti, annunciato la visita sul Tricolle del Viceministro della Giustizia Francesco Paolo Sisto proprio per tornare a parlare della possibilità di riaprire il Tribunale di Ariano Irpino, soppresso nel 2012 in seguito alla Riforma della Geografia giudiziaria.

L’incontro si terrà alle ore 10 presso il Museo Civico e della Ceramica, previsti i saluti istituzionali di Enrico Franza, Sindaco di Ariano Irpino, di Giancarlo Giarnese, Segretario Cittadino di Forza Italia Ariano Irpino, di Carmine De Angelis, Consigliere Giuridico alla Vice Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Senatore Francesco Silvestro, Presidente della Commissione Parlamentare per le Questioni Regionali. Relatori  Carmine Monaco, Presidente Fondazione Forense “Erminio Grasso”, il Magistrato Catello Maresca, l’Onorevole Annarita Patriarca, Presidente Commissione Parlamentare per le Questioni Regionali. Modererà l’incontro Giancarlo Di Gregorio, avvocato e le conclusioni saranno, naturalmente, del Viceministro Francesco Paolo Sisto.

Sisto giusto dieci giorni fa è stato in Irpinia, a Sant’Angelo dei Lombardi, comunità che allo stesso modo di Ariano ha subìto la soppressione del tribunale , ed ha spiegato che il Governo Meloni ha, in prospettiva, l’intenzione di rivedere la geografia giudiziaria a differenza del precedente Governo che immaginava addirittura di accorpare altri tribunali, ma ha anche premesso che sarà impossibile riportare la situazione a come era prima del 2012, suggerendo la soluzione, in passato già immaginata da quanti si sono battuti per preservare il presidio di giustizia, di mettere insieme i territori che fanno parte della circoscrizione, quindi Sant’Angelo dei Lombardi ed Ariano Irpino, in un unico tribunale.

Tra i criteri per la revisione della Geografia giudiziaria che, ha spiegato Sisto, devono essere uguali per tutto il territorio nazionale, la condizione che non ci siano spese per lo Stato. Si potrebbe quindi studiare un accordo con le Regioni. Ha quindi chiesto a sindaci e rappresentanti del Foro di Avellino di preparare un dossier con una richiesta precisa.

E’ dunque importante portare l’argomento e trattarlo con il rappresentante di Governo, anche ad Ariano che, attualmente, fa capo al Tribunale di Benevento.