Frigento sempre più accogliente con il murale “Visioni”

0
471

Frigento sempre più accogliente con il murale “Visioni”. E’ stato inaugurato in largo San Marciano ed è stato realizzato dagli artisti Davide Brioschi e Teresa Sarno. L’iniziativa fa parte della programmazione degli eventi “I luoghi del Noi”, promossa dal Consorzio di cooperative sociali Percorsi, in qualità di partner per il nodo campano del progetto FAMI Fra Noi (seconda edizione), diretto dal Consorzio Communitas, rete non profit nazionale.

Il progetto, finanziato dal Fondo Asilo Migrazione e Integrazione, è alla sua seconda edizione e coinvolge 40 partner su tutto il territorio nazionale; ha come obiettivo principale quello di favore percorsi virtuosi di integrazione di titolari di protezione internazionali, attraverso l’inserimento socio-economico e la valorizzazione dei processi di inclusione sociale ad opera delle comunità ospitanti. Il Comune di Frigento ha aderito alla rete degli Enti locali che supportano il progetto dalla sua presentazione.

Fra Noi ha all’attivo 450 destinatari inseriti nel programma dei piani individuali sia come realizzazione che come attivazione. I “luoghi del NOI” si pone come cornice per disseminare le attività sul territorio e per contribuire alla sensibilizzazione delle comunità di riferimento del consorzio Percorsi. Il Comune di Frigento, ospitando l’opera di arte murale “Visioni”, ha suggellato il proprio impegno nella costruzione di una narrazione positiva dell’accoglienza, della crescita culturale e della lotta ai confini aridi del pregiudizio.

Il murale, realizzato presso la sede dell’Istituto secondario di I grado, ambisce a costruire un’alfabetizzazione al linguaggio universale dell’arte che crea coscienza e contribuisce ai processi formativi delle nuove generazioni in un connubio virtuoso tra territorio, paesaggio e messaggio simbolico. “Visioni” è lo spazio della proiezione nell’orizzonte della conoscenza che non si pone limiti.