FOTO / Ecco i nuovi cavalieri della Repubblica. Il Prefetto: “Orgogliosa di loro e di tutti gli irpini”

FOTO / Ecco i nuovi cavalieri della Repubblica. Il Prefetto: “Orgogliosa di loro e di tutti gli irpini”

16 Luglio 2020

Alfredo Picariello – Medici, musicisti, ex amministratori locali, appartenenti alle forze dell’ordine, commercialisti, insegnanti, veterinari. L’elenco è lungo ma è fatto di persone in carne ed ossa, persone che si sono contraddistinte in Irpinia. Oggi pomeriggio il prefetto di Avellino, con sua grande soddisfazione ma anche di quella della città, dopo il concerto dello scorso 2 giugno ha riaperto il chiostro del palazzo di Governo.

Prefettura “aperta” per la consegna delle onorificenze, di cui un grande ufficiale, due commendatori, due ufficiali e 30 cavalieri dell’ordine al merito della Repubblica. Onorificenze del Presidente della Repubblica su proposta del Presidente del Consiglio. Il ministero dell’Interno, dal canto suo, ha fatto consegnare un attestato di pubblica benemerenza al merito civile a Vittorio Amodeo “per le eccezionali doti di coraggio e solidarietà umana e civile dimostrate in occasione della criminosa vicenda del 4 settembre 2013”.

Come si ricorderà, il noto carrozziere del centro storico inseguì l’assassino di Clorinda Sensale, uccisa barbaramente sette anni fa in via Oblate. “Chiaro esempio di virtù civiche e di slancio altruistico”, è scritto nella motivazione.

“Tutte queste persone – dice il Prefetto Paola Spena – sono dei modelli di comportamenti seri, responsabili, di dedizione al lavoro e agli altri. E’ importante mettere in risalto delle figure che si sono meritate, per la loro attività lavorativa e non solo, questi riconoscimenti”.

“E’ vero che si deve fare – afferma il massimo rappresentante di Governo riferendosi alle persone insignite – ma non sempre è scontato. Sono orgogliosa di queste persone e, più in generale, degli irpini. Per come si sono comportati nel periodo del lockdown ed anche nella fase 3”.

Hanno ricevuto l’onorificenza Giuseppe Barbaruolo, Michele Punzo, Giuseppe Sica, Giovanni Giove, Corrado Di Troia, Francesco Paolo De Gruttola, Luigi Scognamiglio, Giovanni Cogliano, Bartolomeo Nicola Zoccano, Vincenzo Felice Aschettino, Anna Gerardina D’Auria, Angelo Criscitiello, Vincenzo Valentino, Gerardo Nicola Gallo, Fiorentino De Pietro, Giampiero Minieri, Michele Mario Lardieri, Gianpaolo Palumbo, Rizieri Annunziata, Giampietro Boscaino, Marco Pizzorno, Maria Cristina Borrelli, Carmine Costabile, Antonietta Severi, Giacomo Armerini, Loredana Di Ianni, Antonio Maiorano, Francesco Finelli, Valentino Meninno, Paola Pasqua Monaco, Alessandro Salzano, Mariacristina D’Arienzo, Franco Grella.