FOTO E VIDEO / Cirielli “infiamma” Avellino: “Il centrosinistra ha deluso tutti, anche in Irpinia”

0
1068

La fiamma di Giordia Meloni riscalda Avellino e non solo. Edmondo Cirielli, capolista alla Camera dei Deputati nel collegio plurinominale P02 per Fratelli d’Italia, riunisce attorno a sé ed al partito elettori e simpatizzanti provenienti un po’ da tutta l’Irpinia, con tante facce nuove che credono nel nuovo corso della destra, come ama ripetere a più riprese Cirielli, questore della Camera dei Deputati.

“La Meloni – dice – a livello europeo è a capo del partito conservatore, conservatore sui valori, sulle tradizioni, sullo spirito comunitario, non certamente sugli assetti sociali, sul piano ideologico la dottrina sociale della chiesa e di una certa parte della cultura democristiana sicuramente si ritrova in questa visione tradizionalistica e comunitaria di Fratelli d’Italia”.

L’endorsment a Gianfranco Rotondi, candidato per il centrodestra nel collegio uninominale di Avellino, è palese. Cirielli incalza: “C’è una grande delusione nei confronti del centrosinistra anche in Irpinia, questa per noi è la volta buona”.

Il parlamentare di Salerno risponde alle istanze di imprenditori, dipendenti pubblici, giovani, spiegando nei dettagli i contenuti del programma di governo di Fratelli d’Italia. Parla di sanità in Campania e “invoca” un nuovo commissariamento o, comunque, un controllo più incisivo dello Stato e del futuro Governo.

Poi, nello specifico della campagna elettorale, dice senza mezzi termini: “Il centrosinistra non è più quello di una volta. Il Pd, di fatto, governa da 10 anni nonostante abbia sempre perso le elezioni. Ma i risultati sono sotto gli occhi di tutti. C’è una grande delusione nei confronti del centrosinistra anche in Irpinia”.

Arriva anche un’altra stoccata: “Il pd, pur di rimanere seduto sulle poltrone di governo, si sarebbe alleato anche con noi”.

Per Giulia Cosenza, candidata al Senato nell’Uninominale per Fratell d’Italia, “la provincia di Avellino ha potenzialità enormi. Per poterle sfruttare al meglio, dobbiamo esportare anche in Irpinia il modello-Meloni, il modello di una donna vincente e risoluta. La nostra vittoria vera dovrà essere quella di far vincere i territori”.