FOTO / Disabilità, Monteverde il borgo più accessibile d’Italia: premiato dalla Regione Campania

FOTO / Disabilità, Monteverde il borgo più accessibile d’Italia: premiato dalla Regione Campania

14 Giugno 2021

Alfredo Picariello – Disabilità, Monteverde il borgo più accessibile d’Italia. Nuova medaglia al merito per il piccolo comune della provincia di Avellino che sale agli onori della cronaca per l’ennesima volta. Il borgo, guidato dal sindaco Ricciardi, è stato premiato al merito civico per la solidarietà e l’inclusione nei confronti delle persone con disabilità nell’aula del Consiglio Regionale della Campania dal garante regionale dei diritti delle persone con disabilità, l’avvocato Paolo Colombo.

“Un’iniziativa importante voluta dall’avvocato Colombo. Il Consiglio regionale è al suo fianco. Abbiamo voluto la struttura del garante proprio per questo, per iniziare un percorso di vicinanza e assistenza nelle iniziative a favore delle persone con disabilità”. Così il presidente del Consiglio regionale della Campania, Gennaro Oliviero, a margine della cerimonia che si è svolta in aula Siani.

I riconoscimenti sono stati consegnati al Cardinale Crescenzio Sepe, già Arcivescovo metropolita di Napoli, all’Ordine dei Medici e all’Ordine delle professioni infermieristiche, all’Istituto comprensivo statale Regina Margherita – Leonardo da Vinci di Avellino, all’Azienda Sagres srl di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), ed al Comune di Monteverde (Avellino) definito “il borgo più accessibile d’Italia grazie alla progettazione e creazione di un percorso tattile-plantare riservato a persone ipovedenti”.

“La Regione Campania – spiega Colombo – dal 2017 si è dotata di questo organo di garanzia, ed è tra le poche ad averlo. Questo riconoscimento premia e persone e istituzioni che si sono per la solidarietà e l’inclusione nei confronti dei più deboli, dei disabili”.