Fondo perduto, partiti i primi bonifici. Campania per richieste seconda solo a Lombardia

Fondo perduto, partiti i primi bonifici. Campania per richieste seconda solo a Lombardia

25 Giugno 2020

Contributi a fondo perduto per imprese, commercianti e artigiani: l’Agenzia delle Entrate ha dato il via libera alla prima tranche di accrediti destinata a chi ha presentato le domande a partire dal pomeriggio del 15 giugno (data di apertura del canale telematico per l’invio) fino al pomeriggio del 16 giugno.

A precisarlo è la stessa Agenzia in una nota, facendo sapere come i primi ordinativi di pagamento siano stati perfezionati alla presenza del ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, del direttore delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, e dell’amministratore delegato della Sogei, Andrea Quacivi.

900mila le domande pervenute in meno di dieci giorni: oltre 145mila sono le istanze presentate dal settore «Commercio al dettaglio», quasi 107mila quelle del comparto «Ristorazione». I lavori di costruzione superano le 88mila istanze, 37mila quelle del «Commercio all’ingrosso e al dettaglio e riparazione di autoveicoli e motocicli», più di 5mila quelle delle agenzie di viaggio.

Per istanze inviate la Campania (90.366) è seconda solo alla Lombardia (151.598). I dati de Il Sole 24Ore relativi alla nostra regione dividono le istanze inviate da persone fisiche (48.889) a quelle provenienti da società ed enti (41.477).

Le domande per cui sono già partiti i bonifici sono 203mila, di queste 167mila (ossia l’82,3%) riguardano richiedenti fino a 400 milioni di euro.