Follia ultras dopo Avellino-Foggia: identificata anche la ragazza dai capelli neri

0
7705

Si sono presentati questa mattina davanti Gip del Tribunale di Avellino Fabrizio Ciccone, assistiti dai propri legali Fabio Tulimiero e Nicola D’Archi, i tre giovani ultras biancoverdi finiti ai domiciliari per aver aggredito e costretto a spogliarsi della tuta il calciatore Claudiu Micovschi.

I reati contestati sono rapina aggravata, violenza e minaccia. A inchiodarli i video registrati dal sistema di videosorveglianza di via Nicola Santangelo a Mercogliano. La difesa dei ragazzi proverà a dimostrare che non si è trattato di rapina.

Nel frattempo la Digos ha identificato anche la ragazza dai capelli lunghi e neri che insieme ai tre ha partecipato all’aggressione. Si tratta di una giovane del ’98.