Finanziato il progetto prefattibilità della Lioni – Grottaminarda

13 Dicembre 2005

Regione – Ieri a Palazzo Santa Lucia Enzo De Luca e Giuseppe Di Milia a confronto sulla sicurezza strade

Viabilità: dalla Regione oltre 2milioni di euro

Lioni – Grottaminarda via al progetto di prefattibilità. “Nel giro di un anno sarà completato l’iter

Viabilità irpina: argomento clou del summit che ha avuto luogo ieri mattina a Palazzo Santa Lucia. Un incontro in cui è emerso il tangibile interessamento da parte dall’assessore regionale Enzo De Luca per le condizioni delle arterie della provincia di Avellino. Una premura che si è tradotta nel finanziamento di 2milioni e 500mila euro per il progetto di prefattibilità della Lioni – Grottaminarda. Non solo. Oltre alla somma elargita per una delle arterie di maggiore interesse per il nostro territorio a causa della sua valenza strategica, altri 700mila euro sono stati stanziati per la segnaletica e la messa in sicurezza delle strade della nostra provincia. All’incontro partenopeo ha preso parte, in rappresentanza dell’Ente Provincia, l’assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Di Milia, soddisfatto non solo per i risultati raggiunti ma anche per “la fattiva disponibilità” mostrata dall’assessore regionale Enzo De Luca. Un elogio ‘dovuto’ accompagnato, tuttavia, da qualche precisazione che non ha mancato di assumere toni velatamente polemici. “Lo studio di prefattibilità – ha dichiarato – è un primo passo verso la realizzazione di uno dei nostri progetti più ambiziosi. Un progetto che, checchè se ne dica, ‘solo ora’ acquista forma concreta. Qualcuno ha sostenuto che il Governo avesse già provveduto ai finanziamenti ma le cose sono andate in maniera diversa. Il Pre Cipe aveva dato al progetto un ok generico. E’ stata poi la Regione Campania a programmare uno studio di fattibilità ed ora si sta facendo carico dei finanziamenti. Possiamo dire che nel giro di qualche anno tutto sarà portato a termine ed ad occuparsi dell’iter, è bene non dimenticarlo, è un governo di centrosinistra”. Indipendentemente dalla matrice del progetto, innegabilmente quello relativo alla Lioni – Grottaminarda è un traguardo che avrà il suo positivo riscontro sul traffico veicolare irpino. Ma non è il solo passo in avanti in materia di viabilità. I 700mila euro stanziati per la segnaletica e la messa in sicurezza delle strade completano una cornice di interventi che senza dubbio garantirà una maggiore sicurezza alla percorribilità dell’Irpinia. Le arterie interessate dal finanziamento sono ancora al vaglio dell’Esecutivo provinciale ma esiste, in linea di massima, un criterio di priorità dettato prevalentemente dalle esigenze del territorio. “Ancora non sono state individuate le strade su cui verranno portati a termine i lavori. Senza dubbio, però, seguiremo dei principi base finalizzati alla realizzazione di un elenco di priorità. Ad esempio non potremo non tener conto dei disagi in cui versano i Comuni collocati nelle zone più alte del territorio, interessati, soprattutto nei periodi invernali, da nevicate e condizioni atmosferiche che contribuiscono ad un dissesto stradale da non sottovalutare”. Dunque una programmazione dettagliata accompagnata dall’intento dell’assessore De Luca di istituire due tavoli, uno tecnico l’altro politico, per la programmazione degli interventi da effettuare.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.