Festa presenta la “sua” Davvero: “Qui concretezza e competenza, altrove solo libri dei sogni”

Festa presenta la “sua” Davvero: “Qui concretezza e competenza, altrove solo libri dei sogni”

9 Maggio 2019

Renato Spiniello – “La mente torna indietro a dieci anni fa, quando ci mettemmo in testa di cambiare la città e il 10 giugno ci riusciremo. Arrivare fin qui non è stato facile, per questo progetto tante persone si sono immolate, ma alla fine siamo arrivati a un passo dal cambiare Avellino”. Dopo “Vera”, “Ora” e “W la Libertà”, si presenta al Circolo della Stampa anche la quarta – e ultima – lista che sostiene la corsa a Palazzo di Città di Gianluca Festa.

Una compagine che vanta nel proprio organico l’ex Assessore alla Cultura della Giunta Galasso Salvatore Biazzo, l’ex Presidente del Consiglio Comunale Ugo Maggio e gli ex Consiglieri Mirella Giova e Antonio Genovese, oltre a tanti vecchi e nuovi compagni di viaggio.

Un gruppo elogiato a più riprese durante la conferenza dal candidato apicale della coalizione. “E’ il gruppo a cui sono legato più dal punto di vista umano – ha sottolineato Festa – Una vera squadra e non degli improvvisati. Un gruppo di amici che non mi ha mai chiesto nulla in cambio. Dalle altre parti non vedo squadre, non vedo progetti e non vedo persone che ci credono, vedo invece facce tristi e persone che si ricordano della città solo in quei 30 giorni che anticipano il voto”.

Infine una battuta sui programmi: “Abbiamo in mente un’idea chiara di città: vivibile e sociale. Al libro dei sogni (di Luca Cipriano, ndr) rispondiamo con la concretezza e la competenza amministrativa”.