False fatturazioni: rigettata la richiesta dell’ex consigliere

False fatturazioni: rigettata la richiesta dell’ex consigliere

26 Ottobre 2020

di AnFan – Udienza transitoria nel processo a carico di Gerardo Bilotta, ex consigliere comunale di Avellino ed ex presidente della onlus Aias, e di altri sei imputati finiti in una inchiesta che contesta l’emissione di false fatturazioni (questa l’ipotesi di reato che dovrà essere vagliata dai giudici).

Bilotta ha chiesto, senza successo, che questo procedimento penale fosse riunito a un altro iter giudiziario che lo riguarda. Questo processo è scaturito da una inchiesta che è una “costola” dell’indagine principale della guardia di finanza di Avellino, coordinata dal procuratore Rosario Cantelmo e dall’aggiunto Vincenzo D’Onofrio, sulle due onlus, proprio Aias e la Noi con Loro. Nell’inchiesta principale. è teorizzata l’esistenza di un sistema che, attraverso aziende compiacenti, distraeva fondi pubblici. Anche quelli destinati ai contributi per le attività sanitarie svolte dalle onlus.