Fallimento Alto Calore, la “palla” passa a Napoli

0
37

Alpi – Fallimento Alto Calore, arriva l’ok del tribunale di Avellino: la “palla” passa a Napoli. E’ stata dunque accolta la richiesta avanzata dall’avvocato della società di Corso Europa, Giuseppe Fauceglia (che ha lavorato in simbiosi, in questi giorni, con il capo dell’ufficio legale dell’Alto Calore, l’avvocato Amedeo Guerriero), il quale aveva eccepito in limine litis, prima che s’inizi la lite, la questione sulla competenza.

Secondo il pool difensivo dell’Alto Calore, la competenza per materia in questo settore (parliamo dell’istanza di fallimento nei confronti della società avanzata dalla Procura del capoluogo irpino) è attribuita al Tribunale di Napoli, in ragione dell’articolo 27 della codice della crisi, e non al Tribunale di Avellino.

Accolta l’eccezione, la questione tutta passa a Napoli.