Ex Irisbus, Vassiliadis (Ugl): “Occorre continuare a collaborare”

0
83
vassiliadis
vassiliadis

Si è svolto questa mattina, presso la sede di Confindustria Avellino, un faccia a faccia tra le sigle sindacali e il capo del personale dott. Maurizio Moretti accompagnato da Del Rosso junior in rappresentanza dell’Industria Italiana Autobus (IIA).

Un confronto atteso per verificare lo stato di attuazione dell’accordo sindacale siglato e che doveva condurre alla ripresa produttiva nello stabilimento ex Irisbus di Valle Ufita.

E’ emersa la volontà di rispettare l’impegno siglato”, ha commentato il segretario della Ugl irpina, Costantino Vassiliadis, a margine dell’incontro negli uffici di Via Palatucci ad Avellino. “Ci sono dei segnali incoraggianti, 20 lavoratori saranno temporaneamente trasferiti presso lo stabilimento di Bologna dove c’è un incremento di produzione”, ha aggiunto l’esponente Ugl.

Previsto per la fine di aprile un incontro direttamente con il patron Del Rosso per avviare una discussione approfondita circa gli investimenti e la formazione del personale che sarà ricollocato nel processo produttivo.

Ci auspichiamo – ha sottolineato l’esponente Ugl – che tutti possano continuare a collaborare per riportare lo stabilimento della Valle Ufita ai livelli occupazionali e produttivi che merita un territorio come quello irpino già duramente provato dalla crisi economica. E’ evidente, inoltre, che la produzione di autobus deve essere salvaguardata anche per rimarcare il prestigio del settore metalmeccanico italiano”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here