Ex Cecchini: slitta l’incontro tra Spagnuolo e la Fibe

18 Settembre 2005

Caso ex Cecchini: slitta l’incontro di domani tra Corrado Catenacci, il presidente del Cosmari Av1, Raffaele Spagnuolo e gli ingegneri della Fibe. La sorte dei 32 lavoratori resta ancora appesa ad un filo. Causa: i festeggiamenti patronali in onore di San Gennaro. Tutto rinviato a martedì, ma Spagnuolo non demorde e continua per la sua strada. “Il Commissariato non ha assunto ancora alcuna posizione. Non c’è stato alcun intervento politico per assicurare garanzie ad una vertenza che giorno dopo giorno appare più difficile. Purtroppo ci rincresce constatare un dato di fatto poco edificante: nel momento delle facili operazioni politiche sembrano essere tutti presenti. Finita quella fase si rimane irrimediabilmente soli a fronteggiare una situazione che mette in crisi ben 32 famiglie. Martedì, speriamo, si giunga ad una conclusione, anche se parziale del problema. Intanto restiamo tutti col fiato sospeso”. Una dura presa di coscienza per il presidente del Cosmari che continua a combattere una battaglia che ha tutti i connotati per essere definita ‘sociale’.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.