‘Errori’ nelle delibere di Giunta: l’accusa di ‘Uniti per Aquilonia’

0
10

Aquilonia – Due distinti nomi, due distinti segretari comunali sugli atti di Giunta: la denuncia arriva dal gruppo consiliare “Uniti Per Aquilonia” relativamente alla stesura e alla pubblicazione delle delibere di Giunta Municipale del 9 e 21 luglio.

“Nel frontespizio – si legge nella nota – risulta essere ancora presente il segretario comunale dott. Pasquale Miele mentre nella parte finale delle stesse delibere risulta esserci la firma di altro segretario. Le distrazioni (se tali sono) non finiscono qui. Infatti, risulta esserci un altro errore abbastanza grossolano riferito alla delibera n. 64: aprendo il relativo file la delibera n. 64, come per incanto, si trasforma in proposta n. 79. La fretta di assumere qualcuno o il pensiero del jackpot supermilionario ha giocato un brutto scherzo a chi ha fatto materialmente la delibera/proposta. Si chiede di sapere quali sono i numeri esatti nel senso che non si evince se la delibera n. 64 sia stata realmente adottata”.

“Tanto premesso, il gruppo consiliare Uniti Per Aquilonia, nel rimarcare l’operato superficiale, distratto e irrispettoso della pubblica amministrazione posto in essere dall’ufficio che materialmente si occupa di tali adempimenti (a tal proposito si chiede di conoscere il nominativo del funzionario incaricato), stigmatizza l’operato della maggioranza consiliare e della giunta in modo particolare che al posto di effettuare i dovuti controlli e leggere con attenzione gli atti prima di firmarli e mandarli in giro, premia oltremisura dipendenti che, ancora una volta, hanno messo il nostro comune alla berlina”.

“Sulla scorta di quanto sopra evidenziato – conclude la nota – nell’augurarsi che simili episodi non abbiamo più a verificarsi, il gruppo “Uniti Per Aquilonia” chiede espressamente e formalmente che il Sindaco ponga in essere, in via di autotutela, tutti gli adempimenti che gli sono dovuti dandone contestualmente conto ai capigruppo consiliari”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here