Emergenza Covid, il Circolo della Stampa di Avellino riapre con la premiazione dell’Ugl alla stampa irpina

Emergenza Covid, il Circolo della Stampa di Avellino riapre con la premiazione dell’Ugl alla stampa irpina

29 Giugno 2021

Venerdì 2 luglio, dalle ore 10.30, il Circolo della Stampa di Avellino riapre con la cerimonia del sindacato. Saranno premiati Ottavio Lucarelli, Presidente Odg Campania e il Comandante Provinciale della Gdf, Col. Ottaiano

“Sono tantissime le categorie di lavoratori che in questa fase emergenziale hanno combattuto a denti stretti per sradicare una crisi sanitaria e sociale così profonda pagando anche sulla propria pelle le conseguenze amare di tanti sacrifici. Il nostro sindacato sente la necessità di ringraziare in modo simbolico tutti. Ogni singolo lavoratore (sanità, commercio, turismo, forze di polizia solo per fare qualche esempio) e anche i volontari scesi in trincea con coraggio e grande senso di responsabilità. Per questo motivo, da dicembre, abbiamo consegnato, alle Istituzioni e alle autorità locali, una targa di ringraziamento dedicata a tutte quelle persone che non si sono mai arrese ed hanno continuato a lavorare e a supportare la collettività. Tra queste figure ci sono anche i giornalisti che, in questo lungo anno, hanno continuato ad informare con serietà e professionalità la comunità su quanto stava accadendo nella nostra provincia, armati di coraggio, mascherina, distanze e taccuino”.

Così venerdi 2 luglio, dalle ore 10.30, Costantino Vassiliadis, segretario provinciale dell’Ugl, sarà al Circolo della Stampa di Avellino per aggiungere nuovi anelli alla catena di ringraziamenti. In quell’occasione sarà premiato Ottavio Lucarelli, presidente Ordine Giornalisti Campania a nome di tutti i giornalisti irpini e il Comandante provinciale della Guardia di Finanza, col. Gennaro Ottaiano.

Presenzieranno all’evento Maria Rosaria Pugliese, segretario regionale Ugl Campania, Gaetano Panico, segretario Utl Ugl Napoli e i rappresentati delle Istituzioni locali, tra cui il sindaco Gianluca Festa. La cerimonia sarà anche un momento di confronto costruttivo sulle vertenze che attanagliano la provincia avellinese e l’intera regione. Modererà il dibattito il giornalista Gianni Colucci.

L’evento Ugl inaugura ufficialmente anche la riapertura del Circolo della Stampa, chiuso dallo scorso anno a seguito dell’emergenza Covid. All’interno della sede è stata allestita anche una mostra fotografica dedicata al terremoto dell’Irpinia firmata dal giornalista de Il Mattino Antonello Plati.

“Tra i riconoscimenti consegnati lo scorso dicembre – conclude Vassiliadis – ci tengo a ricordare il dott. Angelo Frieri, direttore sanitario dei presidi ospedalieri dell’Asl di Sant’Angelo dei Lombardi e di Ariano Irpino scomparso prematuramente. Anche Frieri è stato uno dei simboli di questa battaglia, uno dei protagonisti più coraggiosi e professionali a cui va il nostro più profondo pensiero”.