Duro colpo ad un gruppo di narcotrafficanti operante in Campania, 22 arresti

Duro colpo ad un gruppo di narcotrafficanti operante in Campania, 22 arresti

9 Aprile 2019

I carabinieri del Comando provinciale di Napoli stanno eseguendo due misure cautelari emesse dal Tribunale di Napoli su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di 22 persone per reati inerenti il traffico di sostanze stupefacenti. I provvedimenti colpiscono un gruppo di broker internazionali che riforniva clan camorristici di Napoli e provincia e un sodalizio criminale che gestiva lo spaccio nello storico quartiere Mercato del capoluogo partenopeo. La prima delle due ordinanze eseguite dai Carabinieri nel quartiere Mercato a Napoli è relativa alle indagini su un gruppo di narcotrafficanti operante in Campania e in altre regioni italiane. Le investigazioni hanno permesso di individuare non meno di 3 canali di approvvigionamento dello stupefacente riconducibili a narcotrafficanti dell’area napoletana divenuti negli anni figure di prima grandezza nel mercato mondiale dello stupefacente e attualmente latitanti.

La seconda ordinanza è stata eseguita dai Carabinieri della compagnia Stella nei confronti di 8 persone e riguarda indagini che hanno permesso di far luce sulla piazza di spaccio nel vico Cangiani al Mercato,dove trafficava una famiglia in passato ritenuta vicina al clan camorristico Sarno. Nel corso delle perquisizioni è stato constatato che gli indagati avevano installato una serie di porte blindate ad apertura elettronica che, insieme a un sistema di videosorveglianza da remoto, rendevano molto difficoltoso l’accesso alle forze dell’ordine. Nel corso delle perquisizioni è stata sequestrata anche una pistola.