Droga: latitante irpino preso in Brasile. Chiesto nuovo processo

Droga: latitante irpino preso in Brasile. Chiesto nuovo processo

17 Luglio 2020

di Andrea Fantucchio – L’avvocato Dario Cierzo, che assiste un uomo di Solofra, 69 anni, condannato a 13 anni per associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, ha richiesto una revisione del processo penale del suo assistito.

Il latitante, che fu arrestato in Brasile nel 2019, non sarebbe stato a conoscenza del processo a suo carico. Avrebbe scoperto di essere sotto processo solo nel momento dell’arresto. Ecco perché Dario Cierzo, che lo assiste, ha richiesto un incidente di esecuzione.

L’operazione che portò all’arresto del 69enne fu coordinata dal comando provinciale dei Carabinieri di Avellino con supporto della Polizia Federale Brasiliana.