Doppi stipendi all’Asl: prorogata l’indagine

Doppi stipendi all’Asl: prorogata l’indagine

5 Novembre 2019

di AnFan – Altri sei mesi di indagine sugli stipendi gonfiati all’Asl di Avellino. Concessa una proroga dal gip. Otto le persone sotto inchiesta. Fra medici di base, guardie mediche, specialisti. La guardia di finanza di Avellino, guidata da Gennaro Ottaiano, sta ricostruendo le prestazioni erogate dai professionisti rispetto agli stipendi percepiti. Il danno erariali ipotizzato ammonta a circa due milioni di euro.

L’inchiesta è nata su segnalazione della direttrice generale dell’Asl, Maria Morgante. La dirigente si era così rivolta alla Procura. Un’indagine che aveva di nuovo investito l’azienda sanitaria locale, dopo quella dei furbetti del cartellino che riguardava . Poi arrivata a processo. In quel caso si contestano cartellini timbrati anche persone che – per l’accusa – non erano presenti sul posto di lavoro.