Dopo 13 anni riapre Piazza Castello, Festa: “Sarà luogo di eventi, non un parcheggio”

0
2976

Dopo un calvario lungo tredici anni più volte interrotto da contenziosi e sequestri vari, è stata riaperta questa mattina Piazza Castello. La riconsegna alla città dell’agorà del centro storico avellinese è il regalo per le festività natalizie da parte dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gianluca Festa, che si dice soddisfatto del risultato raggiunto.

“Stiamo completano una serie di opere incompiute rimaste ferme per venti o trent’anni – dice il primo cittadino -. A breve verrà consegnato anche l’intero tratto di Corso Umberto I ripavimentato dopo la realizzazione dell’impianto fognario. Una città più bella significa maggiore appeal e quindi anche un rilancio del turismo e dell’economia locale. In estate immaginiamo di poter organizzare qualche evento qui a Piazza Castello magari insieme al teatro Gesualdo e al Conservatorio Cimarosa”.

L’intervento, che oltre alla pavimentazione ha previsto l’installazione di lampioncini a led e la realizzazione di piccole aree verdi, ammonta a un valore complessivo di quasi un milione di euro. L’agorà dell’antico maniero longobardo, che accoglierà anche qualche installazione luminosa in occasione delle festività natalizie, non sarà destinata ad area di parcheggio.