Molestie, minacce e aggressioni a una coppia: divieto di dimora a Bonito per padre e figlio

Molestie, minacce e aggressioni a una coppia: divieto di dimora a Bonito per padre e figlio

28 Maggio 2021

Nella serata di ieri, a seguito delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Benevento, i Carabinieri della Stazione di Bonito hanno dato esecuzione a una ordinanza applicativa della misura cautelare del divieto di dimora nel comune di residenza, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Benevento, nei confronti di un 51enne e del figlio 27enne, entrambi di Bonito, raggiunti da gravi indizi in ordine al reato di atti persecutori aggravato.

Le indagini sono state originate da varie denunce sporte nei confronti dei due soggetti da parte di una coppia, vittima di molestie, minacce di morte e di aggressioni fisiche. Senza apparente motivazione, i due soggetti si rendevano responsabili, in più occasioni, di atti persecutori nei confronti delle loro vittime, cagionando un perdurante e grave stato d’ansia nonché un fondato timore per la loro incolumità.

Anche da questo procedimento emerge che è fondamentale la denuncia da parte delle vittime di tali reati o delle persone che sono più vicine a queste ultime, così da consentire all’Autorità Giudiziaria e alle Forze dell’Ordine di poter prontamente intervenire a loro tutela.