Discarica a cielo aperto non autorizzata a Mercogliano, nei guai una 50enne

0
50

Gestione di discarica non autorizzata di questo reato dovrà rispondere la cinquantenne di Mercogliano denunciata dai carabinieri forestali di Summonte,

A Mercogliano su un’area di circa 900 metri quadrati, erano stati depositati e abbandonati circa mille metri cubi di rifiuti. Le analisi condotte dai tecnici del dipartimento dell’A.R.P.A.C. di Avellino hanno portato alla classificazione dei materiali rinvenuti come rifiuti speciali misti provenienti da operazioni di costruzione e demolizione nonché rifiuti ingombranti.

L’area interessata è stata quindi sottoposta a sequestro e per la 50enne, che ne aveva la materiale disponibilità, è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.