Diffamazione ad Atripalda, assolto ex consigliere

Diffamazione ad Atripalda, assolto ex consigliere

24 Ottobre 2020

L’ex consigliere comunale di Atripalda Ulderico Pacia, difeso dall’avvocato Alfonso Chieffo, è stato assolto dall’accusa di diffamazione. Pacia era stato querelato nel 2015 dall’ex comandante della Polizia municipale, Vincenzo Salsano. Ora è arrivata la sentenza della dottoressa Michela Eligiato perché il fatto non costituisce reato.
Nel 2015, durante un intervento in aula, Pacia aveva definito Salsano incompetente e incapace e il comandante lo aveva querelato. Durante il processo sono stati ascoltati anche l’ex sindaco di Atripalda Paolo Spagnuolo e l’attuale comandante dei vigili Domenico Giannetta. Il capogruppo della maggioranza Massimiliano Del Mauro e l’allora segretario generale del comune dottoressa Clara Curto.

Il Pm aveva chiesto nove mesi di reclusione. Il tribunale ha assolto l’imputato. Per la difesa Pacia “aveva criticato legittimamente l’attività dell’amministrazione”.