Della Rocca: “Non conta quanto giochi, ma la permanenza in serie B”

0
2

Dopo qualche prestazione in chiaro scuro finalmente è riuscito a dimostrare quanto vale: Francesco Della Rocca uno degli ultimi arrivati in ordine di tempo nella truppa allenata da Carboni parla della sfida contro il Chievo. Il giovane centrocampista giunto in prestito dal Bologna, ritorna sul pari ottenuto contro la prima della classe: “Sicuramente il punto ottenuto sabato ci da morale, in quanto arrivato con la squadra che in questo momento sta guidando la graduatoria. Un risultato che dimostra che alla fine non siamo poi così scarsi. L’Ascoli è un altro avversario di grosso valore, che va affrontato come i clivensi cercando di ottenere l’intera posta in palio, portare a casa i tre punti significherebbe anche fare una svolta in chiave salvezza”. Sulla sua nuova posizione in campo: “Abbiamo cambiato qualcosa, schierandoci a tre invece che a due. Io faccio sempre quello che decide il mister perché per me l’unica cosa che conta è giocare”. In merito al suo inserimento nel gruppo e alle tre gare disputate in una settimana: “Con i miei compagni le cose vanno bene, mi hanno fatto sentire subito uno di loro. Disputare tante partite in maniera ravvicinata si fa sentire, la stanchezza di avverte”. Con il rientro di Anastasi e Conticchio ci sarà una maggiore concorrenza, ma l’emiliano è chiaro: “È un bene, in questo modo sei stimolato a dare molto di più. Raggiungere la salvezza è un obiettivo per tutti, non conta quanto giochi, la cosa importante è rimanere tutti dalla stessa parte per conservare questa serie B”. Su un calendario maggiormente ‘benevolo’ nei prossimi incontri, afferma: “Gare abbordabili non esistono, dobbiamo cercare di fare più punti possibili per tirarci fuori dalla mischia. Purtroppo nell’ultimo periodo tra sviste arbitrali ed errori banali da parte nostra, abbiamo raccolto poco. Adesso con l’Ascoli dobbiamo cercare di fare assolutamente risultato, altrimenti restiamo dietro e poi diventa dura risalire”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here