De Mita scioglie la riserva: capolista al Senato Udc-Rosa Bianca

0
2

Ciriaco De Mita si candida. Sarà capolista al Senato per Udc-Rosa bianca. L’ex presidente del Consiglio scioglie la riserva e sceglie per la prima volta di correre al Senato dopo undici legislature consecutive alla Camera. Il leader di Nusco si candida con i “liberi e forti” e la campagna elettorale improvvisamente si ravviva dopo la lunga giornata del Pd nazionale, che ha lasciato musi lunghi in Irpinia per l’esclusione di Rosetta D’Amelio e la mancata “attenzione” territoriale al partito orfano appunto del carisma di De Mita. La discesa in campo del politico di razza apre nuovi orizzonti al composito schieramento dei partiti in vista del rush finale di metà aprile. Al Senato, De Mita troverà la concorrenza di Follini capolista del partito di Veltroni e in particolare il candidato numero quattro della lista, l’avellinese Enzo De Luca attuale assessore regionale di Palazzo Santa Lucia. Si entra quindi in attesa delle ufficialità delle liste, nel vivo della campagna elettorale. Saranno quaranta giorni di grande passione per la gente irpina e in particolare per la Campania. La presenza di De Mita nella competizione politica non mancherà di offrire spunti quotidiani di riflessioni e di… passione per tutti coloro che da anni hanno seguito le vicende politiche italiane in generale, e della presenza di De Mita sulla ribalta della scena nazionale. Il giovane 80enne non demorde, anzi rilancia sfidando il Pd e Pdl tenendo la barra della politica al centro e perseguendo un progetto politico teso a ridare identità ai moderati e cattolici. Intanto domani alle 16.30 al Samantha Della Porta i demitiani fuoriusciti dal Pd (così si sono definiti, ndr), con Giuseppe De Mita ed altri incontreranno amici e cittadini per spiegare le ragioni della scelta e del nuovo progetto politico di rappresentanza sul territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here