De Luca e la Commissione ecomafie in missione in Campania

0
2

Enzo De Luca di nuovo in missione in Campania con la Commissione ecomafie. Il senatore del Partito democratico, vicepresidente della bicamerale di inchiesta, parteciperà ai lavori – che si svolgeranno da domani, martedì 9 a giovedì 11 – insieme al presidente Gaetano Pecorella e ad una delegazione di componenti della commissione. Prima tappa, domani mattina, il sopralluogo presso la ex centrale nucleare del Garigliano. A partire dalle 16 presso la Prefettura di Caserta si svolgeranno le audizioni del Prefetto e del Questore di Caserta, del Comandante provinciale dei Carabinieri e del Comandante del Noe di Caserta, dei Comandanti regionali di Guardia di finanza e Corpo forestale dello Stato e dei vertici della Capitaneria di porto di Napoli.

Mercoledì 10 ottobre, a partire dalle 9 sempre presso la Prefettura di Caserta, De Luca e la delegazione della Commissione ecomafie ascolteranno in audizione il Capo del centro Dia di Napoli, i vertici del Consorzio unico Napoli e Caserta, il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, il Presidente e l’assessore all’ambiente della Provincia di Caserta insieme ai rappresentanti della società Gisec.

Nel pomeriggio la delegazione della bicamerale di inchiesta si sposterà a Napoli, dove presso la Prefettura, a partire dalle 14.30 si terranno le audizioni del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, del Presidente della Regione Campania e dell’assessore regionale all’ambiente, del Presidente e dell’assessore all’ambiente della Provincia di Napoli insieme ai rappresentanti della Sapna, del sindaco di Napoli e del sindaco di Salerno, del Procuratore della Repubblica presso il tribunale di Salerno, del Presidente e dell’assessore all’ambiente della Provincia di Salerno insieme alla società provinciale rifiuti Salerno Sa2, e del Commissario delegato per la realizzazione dell’impianto di incenerimento di Napoli Est, Alberto Carotenuto. Ultima tappa della missione, giovedì 11 ottobre, saranno i sopralluoghi presso Cava Giuliani, Novambiente, Resit 1 e Cava “ Z”.

“L’obiettivo della missione – spiega De Luca – è fare il punto sulla situazione della gestione dei rifiuti su tutto il territorio della Campania, comprese le aree interne come l’Irpinia e il Sannio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here