De Luca: “Chi apre domani crea condizioni per richiudere dopodomani”

0
77

“Mi capita di ascoltare da settimane colleghi di altre Regioni e di altre istituzioni invocare la riapertura universale: apriamo domani, apriamo tutto, apriamo subito. Il mio invito a quelli che si stanno perdendo a fare demagogia, che cercano cioè di strumentalizzare la drammatica domanda di lavoro che c’è senza decidere niente, è: chi vuole aprire domani mattina, lo faccia, anziché parlare di apertura apra, se ne assuma la responsabilità. Ma facciamola finita con questo chiacchiericcio diventato davvero insopportabile: chi dice apriamo domani, sta creando le condizioni per richiudere dopodomani”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, nel corso della sua ormai consueta diretta Facebook del venerdì pomeriggio nella quale fa il punto sulla situazione coronavirus in regione.

“La Campania è entrata pienamente nella fase 2 e ci siamo entrati seguendo il ‘modello Campania’: vale a dire essere efficaci nella sicurezza. Vogliamo fare per l’economia quello che abbiamo fatto per la sanità per cui siamo stati un modello nazionale”. “La Campania è diventato modello di efficacia e di concretezza anche per quanto riguarda la ripresa economica – ha aggiunto – Significa decisioni rapide, scelte chiare senza confusione. Significa non perdere un minuto di tempo ma anche non fare demagogia”, ha aggiunto.

“Modello Campania significa riaprire tutto ma con l’obiettivo di non richiudere tra una settimana”. “Noi vogliamo aprire per sempre non a singhiozzo – ha proseguito – Siamo la prima regione d’Italia nel sostegno alle famiglia. Siamo concreti e non vogliamo fare demagogia ma dare risposte concrete”.