Dati Inail – Morti bianche e suicidi: Irpinia decimo posto in Italia

0
8

Diminuisce il numero degli infortuni sul lavoro in Italia, ma sulle morti bianche l’Irpinia è al decimo posto a livello nazionale. La graduatoria è tra le 110 province italiane. E’ quanto emerge dai dati diffusi dall’Inail. Nel 2008 la provincia di Avellino ha fatto registrare 6 decessi sui luoghi di lavoro. Negli ultimi cinque anni la media è rimasta invariata, ma il dato preoccupante arriva dal rapporto tra infortuni e morti (2,7) che colloca l’Irpinia tra le prime 10 province italiane. Amaro lo sfogo del segretario regionale dell’Ugl Costruzioni Gerardo Santoli che è anche componente della Gruppo di lavoro istituito presso l’Agenzia europea per la salute e prevenzione. “L’Irpinia primeggia in Italia solo per l’alta percentuale di infortuni sul lavoro e per l’alto numero di suicidi – dichiara Santoli – a chi si chiede il perché di tutto questo rispondo semplicemente che ciò è il risultato di anni di ‘malacultura’ di cui tanti soggetti economici, politici e sociali della nostra provincia sono stati protagonisti in questi anni. La colpa non è solo della politica, ma anche del mondo del lavoro e della scuola. Che provincia è e che futuro può avere una provincia dove ogni giorno si registra un incidente sul lavoro, stradale o un suicidio?”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here