Daniele Cinelli: “Sono pronto alla chiamata del mister”

0
62

Scontato il turno di squalifica, Daniele Cinelli è pronto a scendere in campo. Domani l’Avellino affronta la Triestina. Sarà la prima partita del campionato cadetto, che i lupi disputeranno tra le mura amiche. Per la grande occasione Francesco Oddo recupera giocatori importanti, tra i quali proprio il centrocampista ciociaro. “Mi sono preparato abbastanza bene – ha affermato il calciatore biancoverde – spero di poter giocare, come del resto lo sperano tutti i miei compagni. Ogni giocatore si allena tutta la settima per poi poter scendere in campo la domenica. Per quanto mi riguarda sono pronto a dare il mio contributo per questa maglia e spero di essere all’altezza”. Nonostante le tante assenze, però nell’anticipo contro il Verona l’Avellino ha disputato una buona gara. “A Verona – continua Cinelli – i miei compagni hanno fatto un’ottima partita, soprattutto sotto il profilo della determinazione si è vista una squadra che ha combattuto fino alla fine e questo lascia ben sperare per le prossime gare”. Per il centrocampista laziale la compagine avellinese sarà una formazione ostica per gli avversari e con tanta voglia di far bene. “Abbiamo una squadra dura da battere, che ha ancora tanta voglia di dimostrare a tutti di essere formata da uomini veri. I nuovi arrivati si stanno inserendo nel miglior modo possibile e questo lascia ben sperare”. Sul ruolo che i lupi potranno avere nella prossima stagione calcistica, però, Daniele Cinelli non vuole sbilanciarsi affermando: “Bisogna partire con i piedi per terra e restare sempre umili. I pronostici si fanno ad agosto e come spesso succede vengono quasi sempre sbagliati . Sarà quindi il campo a dimostrare i veri valori dell’Avellino. Sicuramente noi faremo di tutto per disputare un campionato più che dignitoso”. In attesa del recupero di Biancolino il trainer di origine sicula sta puntando molto su quegli attaccanti che svolgono di più il ruolo di mezze punte. Ciò implicherebbe più lavoro per i centrocampisti. “Il mister opta per tante soluzioni offensive – ha spiegato Cinelli – comunque sia la soluzione che deciderà di adottare, per noi centrocampisti ci sarà sempre da correre. Per quanto mi riguarda, ben venga questo modo di fare calcio, fino a quando gli attaccanti ti fanno vincere le partite è un piacere”. Qualunque sia lo schema che Oddo deciderà di schierare il giocatore ciociaro è pronto ad adattarsi alle esigenze della squadra. “Sono più un mediano di interdizione – ha spiegato Cinelli – l’importante è che ogni calciatore si adatti allo schema dell’allenatore. Bisogna sapere diversi metodi di gioco e in questo il nostro allenatore è molto bravo a farlo”. Un’ultima battuta, il giocatore dei lupi la dedica ai tifosi irpini: “Spero di trovare tanta gente domenica allo stadio, ma di questo ne sono sicuro. Speriamo di inaugurare bene questo campionato tra le mura amiche”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here