D’angelo salva l’Avellino. Al Partenio-Lombardi è 1 a 1 all’esordio con il Campobasso

0
69

Mario D’Argenio – Un rigore salva l’Avellino dalla prima sconfitta stagionale. La formazione di Braglia non va oltre l’1 a 1 contro il Campobasso all’esordio del campionato di lega pro.

Le reti sono state segnate entrambe nella ripresa: al 69’ Di Francesco, entrato da pochi minuti sul terreno di gioco, approfitta di uno svarione della difesa biancoverde e con diagonale batte forte. L’Avellino pareggia, all’80’ grazie a un calcio di rigore trasformato da Sonny D’Angelo e provocato da Kanoute.

Una gara dai due volti che ha visto un brutto primo tempo con una ripresa più vivace con la formazione allenata da coach Piero Braglia che, oltre al rigore segnato, ha sfiorato la rete con Mignanelli e Plescia che hanno colpito nella stessa azione due pali.

Una gara che comunque ha mostrato la difficoltà in attacco dei lupi e la difesa è sembrata a suo agio contro un avversario non proprio irresistibile.

Braglia ricordiamo ha dovuto far fronte alle assenze per squalifica di Maniero, Aloi e Dossena schierando in avanti il solo Plescia, supportato da Kanoute e Mastalli. In un primo tempo privo di emozioni è stato Kanoute a sfiorare il goal con un tiro che colpito in pieno la traversa mentre per il Campobasso ad andare vicino alla marcatura sono stati Rossetti e Liguori. Nella ripresa invece i due goal che decidono la gara e fissano il punteggio sull’1 a 1.

Per l’Avellino un punto guadagnato vista come si era messa la partita. Da segnalare già in buona forma il nuovo arrivato Konuote che è stata una spina nel fianco dei difensori molisani.

Grande entusiasmo sugli spalti dove oggi i tifosi sono tornati ad occupare i gradoni dello stadio anche se solo al 50 per cento. Ora per l’Avellino è già tempo di derby, sabato alle 20 e 30 i lupi saranno di scena a Castellamare.

Articolo precedenteCovid, in ospedale muore 80enne di Avellino
Articolo successivoAvellino-Campobasso, Braglia: “La squadra mi è piaciuta ma dobbiamo lavorare e migliorare”
☑ Dal 2011 ho iniziato la mia attività di libero professionista operando principalmente nel campo del visualmaking: fotografia e video. Ma già avevo maturato un'esperienza nel settore, avendo lavorato con le emittenti televisive Irpinia TV e Telenostra che mi hanno fatto da apripista in ambito professionale. ☑ Collaboro oggi con le maggiori testate della provincia di Avellino sia per service fotografici che video. Attualmente lavoro con le testate di Ciriaco, IrpiniaNews, Ottopagine e faccio da service esterno all’emittente Canale 58. ☑ La mia attività fotografica si svolge prevalentemente in ambito sportivo, soprattutto con il calcio. Ho anche un'importante expertise nell'ambito della pallavolo dove sono stato fotografo ufficiale della Sidigas Atripalda che ha vinto una coppa Italia di serie A2. ☑ Svolgo anche servizi fotografici e video da cerimonia ed in generale per eventi: principalmente battesimi, comunioni e feste. ☑ Realizzo fotografia pubblicitaria e video pubblicitari. ☑ Possiedo, infine, esperienze anche in ambito nazionale con il varo della MSC divina a Marsiglia (che ha avuto come testimonial Sofia Loren), il premio Malaparte a Capri. ☑ Sono giornalista pubblicista dal febbraio 2015