D’Agostino (SC): “No a scippi sull’Alta Capacità”

0
3

Avellino – “Il decreto legge n. 133, meglio conosciuto come ‘Sblocca Italia’, va decisamente emendato al comma 1 dell’art. 1, laddove dispone che “… Al fine di ridurre i tempi e i costi di realizzazione dell’opera, con particolare riferimento alla tratta appenninica Apice – Orsara, il Commissario rielabora i progetti anche già approvati ma non ancora appaltati””. È quanto dichiara Angelo Antonio D’Agostino, deputato di Scelta Civica, che spiega: “L’esplicito richiamo alla tratta Apice – Orsara legittima il dubbio che possa essere compromessa l’impostazione progettuale che prevede la stazione Hirpinia, una certezza che sembrava acquisita, dopo le battaglie unitarie condotte sul territorio, e che rappresenta uno snodo strategico nel processo di sviluppo della provincia di Avellino”. “E’ giustificato – aggiunge D’Agostino – l’allarme degli amministratori locali, a cominciare dal sindaco di Ariano Irpino, e va accolto l’invito alla mobilitazione, dentro e fuori il Parlamento, per evitare che si consumi un altro, insopportabile scippo ad una provincia già troppo martoriata dagli effetti della crisi economico – finanziaria e dalle politiche napolicentriche della Regione Campania”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here