Da oggi si può investire in criptovalute online con eToro

Da oggi si può investire in criptovalute online con eToro

24 Novembre 2017

È notizia piuttosto recente che uno dei maggiori broker per il trading online in Italia si è aperto al trading di criptovalute, offrendo a tutti i suoi clienti la possibilità di negoziare sull’asset del momento che sta davvero spopolando.

Ne abbiamo parlato con gli esperti del primo portale italiano dedicato ad eToro, ovvero Edilbroker.it, per sapere che cosa cambia nel mercato Forex e soprattutto in che modo eToro ha cambiato il suo modo di offrire il trading online agli utenti.

L’avvento delle valute virtuali

Le valute virtuali sono una delle maggiori novità del nostro tempo. Se fino a 10 anni fa era impossibile pensare che una moneta si sarebbe mai fatti virtuale, ormai non è più così e ogni giorno nascono nuove monete digitali delle quali è impossibile prevedere il futuro.

Delle più di 800 valute digitali ad oggi esistenti, poche sono finite in un mercato reale dove vengono regolarmente utilizzate o scambiate. Ma quello delle criptovalute è un mercato tanto grande tanto imprevedibile e in ogni momento una nuova valuta potrebbe farsi strada stracciando le concorrenti e diventando una delle più diffuse del momento.

La progenitrice di ogni progetto basato su Blockchain come è noto, è però la valuta Bitcoin. Si tratta di un progetto nato nel 2009 che da allora non ha mai smesso di crescere e di sorprendere anche gli analisti che mai si sarebbero aspettati un tale successo della valuta a livello internazionale.

Il trading di criptovalute con eToro

Tra i primissimi broker che si sono aperti alla possibilità di offrire il trading di Criptovalute ad oggi c’è proprio eToro, un intermediario da sempre aperto ad ogni tipo di innovazione e per questo non si è tirato indietro quando si è trattato di iniziare a offrire il trading di moneta digitale sulla propria piattaforma.

Fare trading con le valute virtuali però ha suoi vantaggi e svantaggi. Ciò significa che per tutti coloro che desidera soltanto comprare Bitcoin o altre monete il trading potrebbe non essere la soluzione ideale perché sulla piattaforma non è possibile acquistare e conservare la valuta, ma solo fare trading.

In pratica si opera usando il sistema dei CFD, ovvero i contratti per differenza i quali consentono di tradare su una grande varietà di asset con l’obiettivo di trarre profitto dalle variazioni di prezzo degli stessi.

Considerate le enormi escursioni di prezzo che un asset come i Bitcoin o Ethereum può far registrare anche nell’arco di pochissimo tempo si capisce come asset di questo genere stiano suscitando la massima attenzione da parte di traders di ogni estrazione e livello di abilità.

I Bitcoin in passato si sono dimostrati in grado di raddoppiare il loro valore anche in una sola giornata di contrattazioni, il che significa che per tutti quegli operatori finanziari in grado di fare le giuste previsioni di mercato, il portafogli di investimenti si farà sempre più ricco, con occasioni di trading davvero da leccarsi i baffi.