D.L. “Infrastrutture”, Maraia: “Approvato mio ordine del giorno per strada Manna-Camporeale”

0
61

Si riporta il comunicato dell’on. Generoso Maraia (M5s).

In sede di approvazione del D.L. “Infrastrutture”, la Camera ha approvato il mio ordine del giorno che impegna il Governo ad intervenire per garantire l’esecuzione dei lavori di realizzazione della strada Manna-Camporeale.

Un altro importante tassello che va ad aggiungersi all’approvazione dei due miei emendamenti, sempre al D.L. “Infrastrutture”, per la valutazione dei siti per l’ubicazione dei caselli autostradali funzionali alle stazioni ferroviarie per l’Alta Velocità ed Alta Capacità di prossima realizzazione, nonché per l’individuazione delle piattaforme logistiche.

E’ necessario perseguire gli obbiettivi di rafforzamento della rete infrastrutturale nel Mezzogiorno. In particolare è fondamentale dare seguito alla richiesta partita dai primi cittadini dei comuni dell’area irpina, volta a garantire il completamento dei collegamenti sull’asse Roma-Napoli-Bari, ponendo rimedio ad uno degli atavici problemi del Mezzogiorno ossia quello relativo ai collegamenti, in special modo fra il versante tirrenico e quello adriatico. Ebbene, lo strategico collegamento della Manna-Camporeale, è fondamentale per riallacciare un’area di importante rilievo economico a cavallo tra la Campania e la Puglia e per garantire l’intermodalità della nascente stazione Hirpinia anche verso il nord-est arianese fino al subappennino dauno. La realizzazione di questa infrastruttura stradale, inoltre, è imprescindibile per garantire l’alleggerimento del traffico locale, già oggi congestionato, ed ancor di più per avere un sistema viario che permetta ai mezzi del trasporto pesante di circolare in sicurezza senza obbligatoriamente attraversare il centro abitato arianese.

Per questi motivi ho impegnato il Governo ad adottare provvedimenti al fine di garantire i lavori della strada Manna-Camporeale e la loro più celere conclusione, anche prevedendo un ulteriore stanziamento di fondi ed il ricorso al commissariamento.

Dobbiamo continuare ad impegnarci a fondo per arrivare a tre obbiettivi fondamentali, che, se realizzati, consentiranno a tutti i Comuni della Valle Ufita, della Valle del Cervaro e della Valle del Miscano di beneficiare a pieno della futura Stazione Hirpinia: Strada Manna – Camporeale, secondo casello autostradale in Valle Ufita e Piattaforma Logistica.