Criticità al Landolfi di Solofra: la UIL FPL scrive ai sindaci

0
220
landolfi solofra
landolfi solofra

La Uilfpl ha inviato ai Sindaci e Consiglieri Comunali di Solofra,Montoro e
Serino in ordine alle criticità dei servizi presso il P.O.di Solofra:
“Abbiamo registrato ed espresso tutto il nostro disappunto nei confronti delle
Direzioni Aziendali che si sono succedute, non avendo effettuato alcun
adempimento dopo l’emanazione da parte del Presidente della Regione Campania
del decreto 29/2018, di annessione del Presidio di Solofra all’Azienda Ospedaliera
Moscati, ed in particolare a distanza di sei mesi dal suo insediamento la nuova
direzione non ha fornito adeguate risposte alle varie istanze formulate da questa
O.S.,di fatto sottraendosi anche alla convocazione di tavoli tecnici,così come
concordato nell’incontro in Prefettura del 17/12/2019 – dichiara il Segretario
Generale Gaetano Venezia –
Le criticità sono presenti in tutti i reparti,a partire dal reparto di Chirurgia
Generale che di fatto gestisce anche e soprattutto il Pronto
Soccorso,determinando l’allungamento delle liste di attesa che attualmente sono
di circa sei mesi,del reparto di Radiologia che sono presenti solo 4 dirigenti
medici,di cui solo 2 unità che turnano in maniera completa.
Si è addirittura previsto che per sopperire l’assenza della guardia da parte dei
medici delle U.O.di Chirurgia,Medicina ed Ortopedia, nei notturni e festivi,che
l’anestesista risponda a tutte le chiamate delle U.O.per svolgere di fatto il ruolo
di guardia interdivisionale,che non compete agli stessi.
Nel confermare l’importanza che riveste il P.O.di Solofra, la Uilfpl ritiene
necessario ed urgente organizzare i servizi del presidio, accelerare l’integrazione
dei servizi dei due presidi e l’attuazione immediata di quanto previsto nel decreto
n.29 del 2018,ed il contestuale convenzionalmente delle specifiche professionalità
occorrenti per il normale funzionamento dei servizi del P.O. di Solofra,conclude il
sindacalista”.