Criminalità organizzata, una settimana di incontri con l’ITTS Dorso: documentari e testimonianze per sensibilizzare all’impegno

Criminalità organizzata, una settimana di incontri con l’ITTS Dorso: documentari e testimonianze per sensibilizzare all’impegno

13 Marzo 2021

L’Istituto Tecnico Tecnologico “Dorso” di Avellino, come ogni anno, ha organizzato un evento dedicato alla memoria e all’impegno sui temi della criminalità organizzata, dal titolo “A ricordare e a riveder le stelle”.

Per il 2021 una settimana ricca di incontri e di testimonianze illustri che sono state programmate con l’obiettivo di avvicinare i giovani a queste tematiche, soprattutto per sensibilizzarli con l’esempio di chi ha vissuto esperienze dirette.

Giancarlo Siani, Pasquale Campanello, Silvia Ruotolo, Peppino Impastato, Don Giuseppe Diana. Cinque nomi-simbolo della lotta alla criminalità. Per loro, le testimonianze dei familiari: Paolo Siani (fratello di Giancarlo), Antonietta Campanello (sorella di Pasquale), Alessandra Clemente (figlia di Silvia Ruotolo) Luisa Impastato (nipote di Peppino). Non solo, ma saranno raccontate anche le esperienze di cooperativa e di lavoro che sono nate da quell’esempio.

Si parte lunedì 15 marzo prendendo spunto del film “Fortapache”, simbolo che ricorda la storia del giornalista Giancarlo Siani, e si chiude il 20 marzo con la lettura dei nomi di tutte le vittime innocenti della mafia a cura dei docenti e studenti.

Per partecipare agli incontri, che si terranno rigorosamente online, basta collegarsi ai seguenti link
https://www.youtube.com/channel/UCgNyGQK8D3m02VTz33VIWLg/featured
https://www.facebook.com/itisguidodorso.it