Cri Avellino, prosegue la diffusione delle manovre gesti salvavita

11 Ottobre 2013

Mercogliano. Ebbene si, la Croce Rossa di Avellino non vuole proprio stancarsi di lottare per difendere la salute dei cittadini irpini: conclusosi il tour estivo nelle piazze – che ha riscosso molto successo, visto che i nuovi corsi aspiranti sono tutti pieni – i giorni 02-03-04/10/2013 presso il parcheggio antistante la piscina comunale di Mercogliano si è svolta l’ennesima iniziativa. I volontari hanno continuato a diffondere la cultura del primo soccorso in emergenza con simulazioni pratiche di rianimazione cardio-polmonare ed hanno raccolto fondi per l’associazione “30 ore per la vita”. La Dirigenza del centro sportivo comunale, infatti, ha aderito alla campagna facendo richiesta del D.A.E. La campagna nazionale si concluderà definitivamente il 31 ottobre, ma fino al 19 la struttura di Mercogliano esporrà un salvadanaio il cui contenuto sarà poi devoluto all’associazione “30 ore per la vita”, che fin ora ha raccolto a livello nazionale più di € 830.000,00. Il 19, inoltre, ci sarà l’ultimo appuntamento di formazione con i volontari nel parcheggio della piscina. Ma non finisce qui: domenica 13 lungo il Corso Vittorio Emanuele, dalle 09:00 alle 13:00, i volontari CRI parteciperanno alla manifestazione nazionale sulla disostruzione a cura dei medici pediatri della SIMEUP (Società Italiana di Medicina di Emergenza ed Urgenza Pediatrica). In pochi sanno che ogni anno in Italia si verificano in media 450 casi di inalazione di corpi estranei, di cui il 60% (270 casi) riguarda bambini. Oltre 50 bambini al di sotto dei 14 anni (di cui 30 al di sotto dei 4 anni) muoiono ogni anno per soffocamento da inalazione di corpo estraneo. Le statistiche sono ancora più agghiaccianti se si pensa che questi bambini potrebbero essere salvati con un po’ di sangue freddo e la giusta preparazione, imparando le MANOVRE DI DISOSTRUZIONE. La Croce Rossa di Avellino sta lavorando incessantemente su più fronti per diffondere la cultura del primo soccorso e dei corretti stili di vita: grazie ad un protocollo stilato con l’Ufficio Scolastico provinciale sono stati organizzati corsi certificativi sulle manovre di disostruzione nelle scuole aperte ad insegnanti, personale e genitori. Invitiamo la popolazione a non mancare ai prossimi appuntamenti, perché, come dice il nostro slogan:“ Per salvare una vita, non servono super eroi!”.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.