Cremonese-Avellino 3-1, Novellino: “Che fastidio uscire a testa bassa dal campo”

0
4

L’inviato a Cremona, Claudio De Vito – “Mi dà fastidio tornare a casa a testa bassa”. Walter Novellino ricorre alla consueta schiettezza per descrivere il suo stato d’animo dopo la sconfitta contro la Cremonese. Il suo Avellino si è fatto sorprendere nelle retrovie ed è stato poco incisivo in avanti.

“Sono arrabbiato per i gol presi – ha sottolineato il tecnico biancoverde – avremmo potuto condurre la partita con maggiore serenità ed invece siamo stati un po’ superficiali in alcuni frangenti. Al di là del risultato però considero ottima la prestazione dei miei ragazzi. L’arbitro ci ha penalizzato – ha aggiunto – ma non sia un’attenuante per noi”.

Walter Novellino non manca di sottolineare il rammarico per il gol annullato a Raul Asencio per una presunta carica sul portiere ravvisata dallo spauracchio Davide Ghersini, anche se preferisce concentrarsi sui margini di crescita del suo gruppo: “Questa squadra ci darà grosse soddisfazioni, nel secondo tempo siamo stati solo noi in campo contro le loro ripartenze favorite da Mokulu. “Devo fargli i complimenti, è stato bravo” ha ammesso Walter Novellino.

“Questa partita ci servirà da lezione per il prosieguo della stagione – ha affermato il trainer di Montemarano – abbiamo fatto bene ma dobbiamo essere più incisivi. Belli sì ma bisogna concretizzare”.